Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
sabato 21/09/2019    |   Ultimo aggiornamento ore 15:36    |   Lavora con noi    |  

Weekend originale per la Valtenna cattolica

Santa Vittoria in Matenano | Valida alternativa a discoteche e tour alcolici nei pubs

di Simone Menin

I ragazzi di Grottazzolina, Campiglione di Fermo, Piane di Montegiorgio e Montegiorgio

Sono il coraggio di alcuni ragazzi e la tenacia dei loro educatori a far si che un esperimento come questo abbia esito positivo nell’era dello sballo. Circa un anno fa parte l’iniziativa della cooperazione fra diverse parrocchie della valtenna per permettere di aiutarsi a vicenda nell’educazione dei propri giovani.

“L’iniziativa”, come ricorda Mauro Trapè, responsabile di Azione Cattolica Giovani di Piane di Montegiorgio, “è iniziata con la partecipazione dei gruppi di Servigliano, Piane di Montegiorgio, Montegiorgio, Grottazzolina e Campiglione di Fermo ma Servigliano si è dovuta distaccare subito per esigenze di formazione parrocchiale interna”.

Per quanto riguarda invece i ragazzi delle altre parrocchie il cammino comunitario continua e, ultima esperienza fra le altre, è stata quella di sabato e domenica scorsi. L’evento ha visto questi giovani riunirsi presso il monastero delle monache benedettine presso Santa Vittoria in Matenano durante il weekend e trascorrere li dei momenti di riflessione e preghiera con le suore ma anche di divertimento e giochi di gruppo.

A prenderne parte sono stati i teen-agers delle parrocchie già citate e si è avuta la collaborazione spirituale dei sacerdoti don Pierluigi Ciccarè e don Johnny Parmigiani, rispettivamente della parrocchia San Giovanni di Montegiorgio e San Paolo di Piane di Montegiorgio. Importante è stato inoltre il contributo formativo pregno di obiettivi concreti e sociali della partecipazione di Graziella Mercuri , responsabile di Azione Cattolica per la Diocesi di Fermo e delegato regionale della stessa.

La sig. Mercuriha parlato ai giovani infatti di gioia dello stare assieme, dell’importanza dei valori umani e dei rapporti interpersonali con la determinazione ed il realismo che sempre la contraddistinguono. Eccoallora che il tentativo effettivo di “ripartire dai giovani” può avere luogo, se oltre a fornire stereotipi di bellezza interiore si fornisce assieme anche la chiave per muoversi senza disagi in un mondo nel quale, si voglia o no, bisogna vivere, possibilmente evitando comportamenti camaleontici.

27/02/2007





        
  



5+3=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

24/05/2011
Risparmi oltre il 40% per la pubblica illuminazione (segue)
21/05/2011
Conto alla rovescia per la “FESTA DEGLI INCONTRI” Si terrà il 28 maggio a Piane di Montegiorgio (segue)
11/05/2011
In marcia per la solidarità ’ SMERILLO – MONTEFALCONE 8° edizione (segue)
11/05/2011
Nuovo sportello di Equitalia Marche nella neonata provincia di Fermo (segue)
11/05/2011
Emergenza anziani e pensionati (segue)
01/05/2011
GMG 2011 A Madrid: a breve la scadenza delle iscrizioni (segue)
01/05/2011
“Le Province d’Europa si incontrano”: il 2 maggio un incontro sulla “Resistenza civile” (segue)
28/04/2011
25 APRILE in memoria di due giovani (segue)

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji