Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
martedì 25/07/2017    |   Ultimo aggiornamento ore 18:07    |   Lavora con noi    |  

Emergenza anziani e pensionati

Fermo | Il coordinamento provinciale “Cupla” (Comitato Unitario Pensionati Lavoro Autonomo) di Ascoli, ha incontrato il prefetto di Ascoli, Pasquale Minunni.

E' emergenza, per anziani e pensionati, anche nel Piceno. Ed è per sensibilizzare le istituzioni sull'argomento che il coordinamento provinciale "Cupla" (Comitato Unitario Pensionati Lavoro Autonomo) di Ascoli, ha incontrato il prefetto di Ascoli, Pasquale Minunni. Obiettivo dell'incontro era manifestare il crescente malcontento degli anziani e dei pensionati che, anche sul territorio piceno, debbono fare i conti con uno stato sociale "sempre meno attento ai loro bisogni e con le difficoltà quotidiane per condurre una vita dignitosa, mentre l'inflazione ha ripreso a falcidiare i loro trattamenti".

La delegazione del Cupla era composta da Bruno Mariotti, presidente interprovinciale Anap Confartigianato, Roberto Tamburri, funzionario Confartigianato di Ascoli e Fermo, Roberto Paoletti, segretario regionale "50 e Più" con il delegato di presidenza, Ilario Persiani, presidente Cna Pensionati e da Annarita Pignoloni e Ivo Costantini.La riunione, dopo un'ampia panoramica della situazione, è risultata molto proficua. Il prefetto si è mostrato disponibile ed ha assicurato la sua vicinanza e il suo impegno per rappresentare le istanze del mondo dei pensionati al livello centrale, avanzando le proposte del Cupla al Governo ed interessando altresì i ministeri del Welfare e degli Interni.

In questa situazione nella quale gli effetti della crisi economica stanno assumendo sempre più le caratteristiche di "crisi sociale", il Cupla - al quale aderiscono le associazioni e i sindacati pensionati di Confartigianato, Cna, Casartigiani, Coldiretti, Cia, Confagricoltura, Confcommercio e Confesercenti - ha inteso lanciare un forte messaggio alle istituzioni per denunciare il grave disagio in cui versano oramai numerosi anziani e pensionati del Paese, in molti casi costretti a vivere ai limiti della sopravvivenza. La drastica riduzione del 30% del potere di acquisto delle pensioni, i recenti tagli apportati dalla "legge di stabilità" che hanno ridimensionato del 76% gli stanziamenti per le politiche sociali negli ultimi tre anni, l'azzeramento del Fondo per la non autosufficienza, la chiusura di numerosi ospedali e la riduzione delle giornate di degenza, sono solo alcuni dei temi rappresentati nella piattaforma portata all'attenzione del mondo politico e delle istituzioni di tutti i livelli.

11/05/2011





        
  



3+1=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

24/05/2011
Risparmi oltre il 40% per la pubblica illuminazione (segue)
21/05/2011
Conto alla rovescia per la “FESTA DEGLI INCONTRI” Si terrà il 28 maggio a Piane di Montegiorgio (segue)
11/05/2011
In marcia per la solidarità ’ SMERILLO – MONTEFALCONE 8° edizione (segue)
11/05/2011
Nuovo sportello di Equitalia Marche nella neonata provincia di Fermo (segue)
11/05/2011
Emergenza anziani e pensionati (segue)
01/05/2011
GMG 2011 A Madrid: a breve la scadenza delle iscrizioni (segue)
01/05/2011
“Le Province d’Europa si incontrano”: il 2 maggio un incontro sulla “Resistenza civile” (segue)
28/04/2011
25 APRILE in memoria di due giovani (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?


Io e Caino