Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
sabato 03/12/2022    |   Ultimo aggiornamento ore 15:33    |   Lavora con noi    |  

Incontro delle associazioni ambientaliste per discutere sul motodromo

Fermo | Italia Nostra, Lipu, Legambiente, Archeoclub, WWF, Circolo River Keeper parlano di un corpo estraneo.

di Simone Menin

ciclo

"Corpo estraneo"! No, non sono arrivati in città i Nomadi, e non stanno presentando uno degli ultimi CD. A parlare di "Corpo estraneo" sono le associazioni ambientaliste del fermano puntando il dito contro il motodromo di Paludi di Fermo.

"Una simile iniziativa va bloccata subito e non deve avere alcun seguito, perché altamente dannosa per la comunità e l'ambiente che verrebbero completamente privati, per sempre, di un bene che non abbiamo avuto in eredità dai nostri antenati, ma abbiamo avuto in prestito dalle future generazioni". Sono parole dure espresse dalle associazioni Italia Nostra, Lipu, Legambiente, Archeoclub, WWF, Circolo River Keeper. E' dura per questi ultimi accettare che un territorio venga privato della sua naturale vocazione, quella di avere aria e acqua pura ed incontaminata per fare spazio ad un ad un avamposto di crescita produttiva, di divertimento ma anche di danneggiamento del terreno.

Si parla in questi casi di effetto di impermeabilizzazione del terreno. La sussistenza degli esseri viventi, come studiano i bambini alle medie, è basata sul ciclo idrologico che vede l'evaporazione dei bacini acquosi essere indispensabile per la formazione di nubi, la pioggia come ricaduta dell'acqua a terra e la filtrazione dell'acqua dal terreno alle falde acquifere che convogliano le acque in rivoli e riserve sotterranee.

Venendo a mancare la permeabilità del terreno che è ricoperto da asfalto e cemento l'acqua non può più penetrare nella terra, si uccide tutta la microfauna e microflora (biodiversità) che quel terreno ospitava impedendo la nutrizione e la sussistenza per tante specie.

Enormi quantità di cemento importate, inquinamento acustico ed ambientale, 120 ettari sottratti all'agricoltura, incompatibilità con iniziative ambientali già in programma da tempo. Queste alcune delle accuse volte nei confronti del comune che sembra non essersi confrontato ne con cittadinanza ne con comuni limitrofi per parlare di un simile progetto. Il sindaco di Fermo ci preannuncia una conferenza a breve per mediare il tema in oggetto.

26/12/2007





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

24/05/2011
Risparmi oltre il 40% per la pubblica illuminazione (segue)
21/05/2011
Conto alla rovescia per la “FESTA DEGLI INCONTRI” Si terrà il 28 maggio a Piane di Montegiorgio (segue)
11/05/2011
In marcia per la solidarità ’ SMERILLO – MONTEFALCONE 8° edizione (segue)
11/05/2011
Nuovo sportello di Equitalia Marche nella neonata provincia di Fermo (segue)
11/05/2011
Emergenza anziani e pensionati (segue)
01/05/2011
GMG 2011 A Madrid: a breve la scadenza delle iscrizioni (segue)
01/05/2011
“Le Province d’Europa si incontrano”: il 2 maggio un incontro sulla “Resistenza civile” (segue)
28/04/2011
25 APRILE in memoria di due giovani (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji