Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
mercoledì 12/12/2018    |   Ultimo aggiornamento ore 21:46    |   Lavora con noi    |  

Band@utore: bande d'autore a Servigliano e folklore internazionale con "Canta e sciuscia"

Servigliano | Il progetto del Neo Direttore Artistico PEPI MORGIA sta per tagliare il nastro

Ancora pochi giorni e Servigliano diventerà ufficialmente "La città delle Bande". Il 16 settembre, infatti, prenderà il via Band@utore, il progetto ideato dal neo-direttore artistico Pepi Morgia ed organizzato
dall'amministrazione comunale.

Il 16 settembre si darà il via al progetto. A partire dalle ore 16, per le vie di Servigliano si misceleranno i suoni di alcune bande nazionali e locali, per circa 350 musicisti, che animeranno le vie del centro e la suggestiva scenografia della settecentesca Piazza Roma. Si potranno vedere: bande che si esibiranno nella veste più classica e bande che useranno strumenti non convenzionali come scolapasta, suoni di grattugia e forchettoni. Capofila sarà la Banda folkloristica Internazionale
"Canta&Sciuscia" di Sanremo a testimoniare il gemellaggio di Band@utore con il Festival Internazionale, X edizione, della capitale della musica e dei fiori.

La Banda "Canta e Sciuscia", nasce nel dopoguerra, nel 1949, da un pugno di amici buontemponi, con la voglia di divertirsi e far divertire, con strumenti musicali allegorici, portati a spalla, e suonano per mezzo del (kazoo), chitarre, mandolini e fisarmoniche.

Negli anni sessanta, è man mano cresciuta di numero. Gli strumenti musicali allegorici, si sono "tramutati" in simboli culinari, realizzati amorevolmente dagli stessi soci-musicisti, con forme sempre più diverse. Caffettiere, macinini, grattugie, pentole, scolapiatti e così via. Insomma dei piccoli capolavori. In poche parole, i mandolini avevano lasciato il posto ad una banda vera e propria, con tutto il suo organico e con le sue belle majorette, sempre davanti nelle sfilate.

La Banda "Canta e Sciuscia", è presente a tutti i maggiori carnevali e a manifestazioni varie, portando la sua allegria in tutta la Penisola, in tutta Europa e nei paesi dell'Est.

Con l'inaugurazione della nuova Piazza Roma, dalla struttura quadrangolare quasi perfetta che regala scorci unici ricchi di fascino e di sorprese, Band@utore segnerà proprio l'ingresso nel comune di Servigliano della direzione artistica di Morgia, attuale direttore artistico del Comune di
Sanremo, già di Grottammare e Montefiore dell'Aso, qualche tempo fa, della provincia di Ascoli Piceno e del Festival di Amandola.

Ma che cos'è, in effetti, Band@utore? Il progetto nasce proprio da un'idea dell'art director che ha coniugato la spettacolarità delle esibizioni bandistiche ad una linea cantautorale a lui vicina (essendo da sempre regista teatrale tra gli altri di artisti quali Fabrizio de Andrè, Claudio Baglioni, Renato Zero, Lucio Dalla, Ron e tantissimi altri e di Festival quali Premio Tenco, Musicultura e del Primo Maggio di Roma).

Le bande diverranno d'autore con la complicità di un tema portante ed "obbligatorio" che avrà nello specifico in oggetto un cantautore e le sue canzoni (il nome in questione verrà diffuso tra qualche giorno).

Dal mese di maggio, poi, per ogni week-end Servigliano si trasformerà nella. Città delle bande con l'esibizione di complessi bandistici che porteranno i loro colori per l'intera città.

La scelta delle Bande musicali avverrà attraverso una selezione, che partirà dal mese di ottobre, a cui potranno partecipare tutte le Bande d'Europa tramite l'apposito regolamento che verrà diffuso a mezzo internet.

Il progetto si concluderà nel mese di luglio 2007 con un "concerto grosso" in cui interverranno le migliori bande esibite e dove il cantautore che ha prestato le sue note alle interpretazioni bandistiche sarà presente a Servigliano per cantare con loro il "leit-motiv" della manifestazione assieme a tutti i partecipanti così da imprimere un nuovo guinnes dei primati.

12/09/2006





        
  



3+2=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

28/04/2011
“BRUNO LAUZI – Questo piccolo grande uomo" (segue)
24/04/2011
“Bruno Lauzi – Questo piccolo grande uomo” (segue)
15/04/2011
Un cinema non solo da “vedere”: al via la rassegna “La posta in gioco” (segue)
04/04/2011
Stagione teatrale: “FABIO RICCI…CANTA ZERO” (segue)
28/03/2011
“La mia provincia": un premio alle classi vincitrici del concorso di disegno (segue)
25/03/2011
Ultimo appuntamento con i Teatri D’Inverno (segue)
25/03/2011
PATTY PRAVO TOUR 2011 (segue)
23/03/2011
150 Anni dell'unità d'Italia (segue)

Fermo

06/04/2007
An: "Vinceremo al primo turno" (segue)
06/04/2007
Fermana: festa insieme al Comune per la Promozione (segue)
06/04/2007
Concerto di Pasqua con il Trio Sabin (segue)
06/04/2007
Blitz del Corpo forestale: sequestrato anche il canile di Capodarco (segue)
06/04/2007
Parte il dizionario della cucina marchigiana (segue)
06/04/2007
Basket: l'Elsamec si rovina la festa (segue)
06/04/2007
Acquista la casa all'asta e la proprietaria si vendica avvelenandole le piante (segue)
05/04/2007
Due arresti per le rapine alle tabaccherie: ma i due sono già in carcere (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino