Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
martedì 12/11/2019    |   Ultimo aggiornamento ore 18:35    |   Lavora con noi    |  

Societa' Di Charter E 7 Skipper Sanzionati per irregolarita' Dalle Fiamme Gialle

San Benedetto del Tronto | I militari operanti hanno rilevato che le diverse imbarcazioni erano state impiegate per eseguire numerose crociere settimanali lungo le coste Croate, con conducente a bordo incaricato e designato di volta in volta dalla stessa società noleggiante.

Guardia di Finanza

Guardia Di Finanza: Societa' Di Charter E 7 Skipper Sanzionati Per Irregolarita' Dalle Fiamme Gialle Della Sezione Operativa Navale Di San Benedetto Del Tronto.
Nell'ambito delle attività di polizia economico finanziaria espletate nel settore del noleggio di imbarcazioni da diporto e contrasto al lavoro sommerso, i Finanzieri della Sezione Operativa Navale di San Benedetto hanno accertato che una locale Società operante nei settori della manutenzione/riparazione e locazione di mezzi nautici, ha utilizzato le proprie imbarcazioni in attività di noleggio, pur essendo le stesse abilitate commercialmente alla sola locazione.

I militari operanti, attraverso una meticolosa attività investigativa iniziata nella stagione estiva 2018 e protratta fino allo scorso mese di aprile, hanno rilevato che le diverse imbarcazioni erano state impiegate per eseguire numerose crociere settimanali lungo le coste Croate, con conducente a bordo (c.d. skipper) incaricato e designato di volta in volta dalla stessa società noleggiante.

In particolare, l'ispezione amministrativa nei confronti della prefata ditta, scaturita a seguito di una serie di controlli effettuati in mare dalle unità navali delle Fiamme Gialle per verificare l'effettivo utilizzatore delle unità da diporto di un certo pregio e dalle indagini condotte su internet in merito alla pubblicizzazione delle crociere in oggetto (ove si puntualizzava la presenza dello skipper a bordo), è proseguita con l'acquisizione delle dichiarazioni fornite dai turisti/clienti nonché dagli stessi skipper.

L'esame di quanto acquisito e della documentazione contabile, ha consento ai militari della Guardia di Finanza di accertare che le imbarcazioni in oggetto, a fronte di formali contratti di locazione stipulati con le diverse controparti (nei quali, tuttavia, i conduttori delle imbarcazioni risultavano essere sempre gli stessi soggetti), erano state di fatto impiegate con equipaggio messo a disposizione dalla ditta e quindi in attività di noleggio.

In tal modo è stata elusa la normativa regolante il noleggio che è più gravosa e stringente rispetto quella regolante la locazione, sia per quanto attiene la sicurezza della navigazione (dotazioni di bordo, titoli abilitativi etc), che per quanto riguarda la formalizzazione del rapporto di lavoro dipendente tra società ed equipaggio.
Secondo la normativa vigente (D.lgs. nr. 171/2005), con il noleggio, una parte (il noleggiante) mette a disposizione dell'altra parte (il noleggiatore) un'unità da diporto con equipaggio, per un determinato periodo di tempo da trascorrere a scopo ricreativo, a fronte di un determinato corrispettivo (nolo).

L'unità noleggiata rimane in tal caso nella disponibilità e sotto la responsabilità del noleggiante, alle cui dipendenze resta anche l'equipaggio all'uopo fornito ai passeggeri; per la conduzione del mezzo occorre un titolo professionale.
Al contrario, con il contratto di locazione di un'unità da diporto, una parte (locatore) si obbliga a far godere all'altro (conduttore) tale bene per un tempo determinato, verso pagamento di un certo canone; non è previsto un equipaggio fornito dal locatore, in quanto il conduttore esercita la navigazione e ne assume la responsabilità ed i rischi; per la conduzione è sufficiente la patente nautica.

Il controllo si è concluso con l'irrogazione di:
nr.2 verbali amministrativi a carico della Società in oggetto per violazione al Codice della Nautica da diporto D.lgs. 171/2005 (per attività di noleggio non autorizzata) con sanzione applicabile fino ad un massimo di € 16.526,00 e verbale unico d'accertamento ai fini della normativa sul lavoro per l'impiego di nr. 7 lavoratori subordinati (gli skipper) senza preventiva regolarizzazione del rapporto di lavoro;
nr.8 verbali amministrativi a carico degli skipper, per violazione delle norme inerenti la disciplina dei titoli professionali del diporto con sanzione complessiva applicabile fino ad un massimo di € 66.104,00.

 

 

 

 

16/05/2019





        
  



3+2=

Altri articoli di...

San Benedetto

10/11/2019
La Samb torna alla vittoria: Di Massimo e Frediani fanno tornare il sorriso. (segue)
10/11/2019
GROTTAMMARE - VALDICHIENTI 1 - 0 (segue)
10/11/2019
Interventi di Orgoglio Civico, di 63074, del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso sulla Santà (segue)
10/11/2019
Ivano Dionigi apre gli "Incontri" della Partecipazione (segue)
09/11/2019
Un buon Centobuchi si arrende alla forza in avanti dell'Atl Ascoli (segue)
09/11/2019
Renato Minore presenterà il libro "O Caro pensiero" (segue)
09/11/2019
Remo Bodei: Un Grande Maestro Della Scuola Italiana (segue)
09/11/2019
Raffaella Milano presenta il libro "I Figli dei nemici" (segue)

Cronaca e Attualità

30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
27/10/2019
"Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo!" (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)
24/09/2019
IL VESCOVO, MONS. GIOVANNI D'ERCOLE, OFFICIA LA SANTA MESSA IN ONORE DI SAN MATTEO (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji