Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
lunedì 15/07/2024    |   Ultimo aggiornamento ore 18:27    |   Lavora con noi    |  

Il profumo inebriante del tartufo bianco invade Acqualagna

Acqualagna | Al via la 57^ fiera nazionale del tartufo bianco.

di Redazione

Al via domenica 23 ottobre la 57^ Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Acqualagna. Sarà il sindaco Luca Lisi con i sindaci dei comuni del territorio colpiti dalla recente alluvione a tagliare il nastro inaugurale dopo la cerimonia a teatro Antonio Conti (ore 10.30). "Il tartufo rappresenta l'unicità del nostro territorio, un'eccellenza al centro della nostra attività di promozione e parte attiva nella Strategia Nazionale delle Aree Interne - dichiara il sindaco Luca Lisi - La 57^ Fiera Nazionale del Tartufo Bianco rappresenta un ulteriore dimostrazione della serietà e della capacità organizzativa del nostro comune. Una fiera innovativa, dal format elegante con una visione a lungo termine. Qualità ed eccellenza sono le prerogative. Nonostante la preoccupante situazione internazionale, Acqualagna con la sua Fiera, vuole lanciare un messaggio di fiducia e di speranza. La solidarietà sarà anche un tema ricorrente, con gli appuntamenti dedicati ai comuni alluvionati del nostro territorio. Sarà una esaltazione della cucina italiana grazie a cuochi celebri che si alterneranno nel nostro Salotto da gustare". Alla cerimonia inaugurale parteciperanno Mirco Carloni e Giorgia Latini, neo eletti in Parlamento, l'assessore regionale Stefano Aguzzi, il presidente del Consiglio regionale delle Marche, Dino Latini, il prefetto della provincia di Pesaro e Urbino, Tommaso Ricciardi, il questore Raffaele Clemente e numerose autorità politiche, civili e religiose. A Teatro Conti durante la cerimonia verrà insignita della Ruscella d'Oro, il più alto riconoscimento della Capitale del Tartufo, Pergola, Città del Tartufo. A ritirare il premio sarà il sindaco Simona Guidarelli.

Il cuore della Fiera, Piazza Mattei, aprirà domenica alle ore 10 con il profumo inebriante del tartufo bianco, in bella mostra negli stand dei commercianti. Si aprirà, inoltre, il Mercato del Gusto con le migliori produzioni legate al tartufo, all'artigianato e alle tipicità del territorio. Il tartufo si potrà gustare nei ristoranti e nel nuovo spazio Risto Tartufo per rendere unico il momento dedicato all'assaggio, accolti dagli chef locali, impegnati nella preparazione di ricette inedite e quelle della tradizione, per un totale di 300 posti a disposizione dei visitatori.

Il Comune di Acqualagna, in occasione del 60° anniversario della morte di Enrico Mattei, ricorda la sua straordinaria figura con l'iniziativa Mattei 60, che si snoda in una serie di appuntamenti da non perdere. Inaugura in corso Roma domenica, alle ore 10, la "Mostra Mattei 60 - Enrico Mattei, l'uomo della rinascita". Un itinerario, tra foto e articoli di giornale, per onorare la memoria di un uomo che ha reso grande l'Italia nel mondo.

A dare spettacolo nel primo cooking show, sarà Gennaro Esposito, chef del ristorante La Torre del Saracino di Seiano, in costiera sorrentina, grande figura della scena gastronomica italiana, detiene complessivamente 2 Stelle Michelin. Al Salotto da gustare una ricetta iconica del repertorio di Chef Esposito: scampi, gamberi rossi e tartufo. Abbinamento vini a cura di IMT (Istituto Marchigiano di Tutela Vini). Il cooking show sarà in collaborazione con l'azienda ‘Acqualagna Tartufi' (costo 30 euro - prenotazioni al tel.: 334 252657. A seguire verrà conferita la Ruscella d'Oro.

La Fiera di Acqualagna valorizza tutte le risorse del territorio che ruotano attorno al tartufo Bianco, Non manca la musica con il ritmo swing dei Swingarella, le mostre da godersi a ritmo lento prima o dopo un piatto al tartufo, per esempio si potrà visitare il Museo del Tartufo e il Museo Antiquarium Pitinum Mergens. Inoltre, la Riserva Naturale Statale Gola del Furlo offre un calendario ricco di eventi rivolti a famiglie e bambini, appassionati di natura ed escursioni, sportivi, scuole e gruppi di turisti.

22/10/2022





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Fuori provincia

14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
02/11/2022
Glocal 2022: dove i giovani diventano protagonisti del giornalismo (segue)
02/11/2022
Sisma 2016: approvati 15 mila contributi per 4.8 miliardi (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)
27/10/2022
TEDxFermo sorprende a FermHamente (segue)
23/10/2022
A RisorgiMarche il Premio "Cultura in Verde" (segue)
ilq

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji