Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
sabato 14/12/2019    |   Ultimo aggiornamento ore 11:27    |   Lavora con noi    |  

Nasce a Casette D'Ete uno sportello sociale

Sant'Elpidio a Mare | Verrà attivato in questa settimana In cantiere anche una serie di iniziative di sostegno psicologico, economico e solidaristico

Dopo l'alluvione che ha colpito il 2 marzo scorso la Città di Sant'Elpidio a Mare ed in particolare la frazione di Casette d'Ete, rimane alta l'attenzione e la vicinanza dell'Amministrazione Comunale ai cittadini in difficoltà.
"Passato il momento dell'emergenza - hanno dichiarato il sindaco Alessandro Mezzanotte e l'Assessore ai Servizi Sociali Sibilla Zoppo Martellini - a distanza di quasi un mese, si è provveduto ad organizzare una serie di interventi, attraverso l'attivazione della rete dei servizi sociali e sanitari e la sinergia con il mondo del volontariato, per dare risposte a più livelli alla popolazione colpita dal disastro.

Primariamente le assistenti sociali, unitamente ai vigili urbani, hanno fatto visita alle famiglie colpite dall'esondazione e realizzato una rilevazione dell'emergenza psicologica ed abitativa per completare il quadro dei bisogni e delle necessità cui dare una risposta efficace".
Per questo è stata messa in campo una serie di iniziative, in corso di realizzazione, come:
- le psicologhe del "Progetto Benessere" che, di concerto con i dirigenti scolastici, stanno realizzando un progetto di sostegno dei ragazzi e dei bambini nelle scuole del territorio;
- accordo con il Distretto Socio Sanitario su percorsi privilegiati per gli adulti o i bambini che avessero bisogno di consulenze e visite specialistiche;
- l'attivazione di uno sportello a Casette d'Ete nel quale sia presente l'Assistente Sociale del Punto di Accoglienza Territoriale dell'Ambito XX ed il mondo associativo per raccogliere le istanze della gente e allo stesso tempo essere vicini alla popolazione stessa;
- soluzioni abitative alternative all'albergo per chi non può per il momento rientrare presso la propria abitazione con relativo sostegno economico qualora necessario;
- sostegno economico per l'acquisto dei beni di prima necessità;
- attivazione del mondo del volontariato per iniziative anche concrete di solidarietà.

Lo Sportello Sociale sarà attivato in questa settimana presso l'Ufficio Anagrafe di Casette, in Piazza Mazzini; lo sportello sarà aperto per due giorni settimanali (martedì e giovedì dalle ore 9.30 alle ore 13.30) e costituirà un punto di informazione, ascolto, accompagnamento e disbrigo di pratiche. Negli altri giorni, parallelamente, saranno presenti alcune delle associazioni di volontariato sociale che hanno dato la loro disponibilità in un recente incontro per sollecitare la collaborazione e la vicinanza di tutte le realtà associative della comunità elpidiense sensibili ai temi sociali. "Colgo ancora l'occasione - ha aggiunto il sindaco Mezzanotte - per ringraziare a nome mio personale e dell'intera città il dott. Diego Della Valle per la sensibilità dimostrata e per la disponibilità sia a istituire un fondo per sostenere le famiglie di Casette D'Ete che hanno subìto danni dall'alluvione che a realizzare un nuovo impianto sportivo per la frazione".

04/04/2011





        
  



1+3=

Altri articoli di...

Politica

21/05/2011
Neo sindaco Fermo Brambatti, faro' giunta a otto (segue)
16/05/2011
Nella Brambatti con il 51,04%, è il nuovo sindaco di Fermo (segue)
16/05/2011
Luca Tomassini, riconfermato sindaco di Petritoli (segue)
16/05/2011
Il ritorno di Giulio Conti a Monte San Pietrangeli (segue)
16/05/2011
Remigio Ceroni, riconfermato Sindaco di Rapagnano (segue)
13/05/2011
Successo per il “CONCERTO ALL’ITALIA” (segue)
13/05/2011
Marinangeli: “Da quando la Cgil si occupa di urbanistica?” (segue)
13/05/2011
A Porto San Giorgio cresce il turismo: +16% (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji