Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
giovedì 12/12/2019    |   Ultimo aggiornamento ore 19:11    |   Lavora con noi    |  

Reati Contro Il Patrimonio E Riciclaggio.

San Benedetto del Tronto | La Guardia di Finanza esegue un decreto di sequestro preventivo per Euro 825.678,00 nei confronti di un Imprenditore Sambenedettese operante nel settore della Logistica e del Freddo.

La Procura della Repubblica di Ascoli Piceno, in collaborazione con la Compagnia della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto e la locale Sezione di P.G. - aliquota GdF, ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal G.I.P. del Tribunale di Ascoli Piceno, richiesto dalla stessa Autorità Giudiziaria, per un importo complessivo pari ad euro 825.678,00 nei confronti di un imprenditore sambenedettese operante nel settore della logistica e del freddo.

Le ipotesi di reato contestate sono quelle di truffa e riciclaggio.
Nello specifico, le articolate indagini condotte dagli inquirenti hanno consentito di appurare che l'indagato, nella veste di amministratore unico di una società di capitali, con artifici e raggiri, ha indotto in errore un istituto di credito, predisponendo un'operazione finanziaria con controparte debitrice estera inesistente o comunque già cessata all'atto della definizione dell'operazione, procurando a sé e/o alla società un ingiusto profitto con danno di rilevante entità per la banca.

Il profitto del reato veniva quindi utilizzato nell'immediatezza per finalizzare un'operazione immobiliare volta all'acquisizione di un terreno edificabile di rilevanti dimensioni, con lo scopo di attribuire un concreto effetto dissimulatorio della provenienza illecita delle somme impiegate.

Il solerte intervento delle Fiamme Gialle ha permesso di bloccare l'apparente operazione immobiliare in corso e di sequestrare preventivamente buona parte delle somme derivanti dalla truffa, in parte recuperate anche su conti terzi a disposizione dell'impresa presso altri istituti di credito.

I provvedimenti ablativi eseguiti costituiscono l'epilogo di un complesso iter investigativo che dimostra, ancora una volta, la costante azione dell'Autorità Giudiziaria e della Guardia di Finanza finalizzata alla ricerca e alla repressione di gravi ed insidiosi crimini di natura economico - finanziaria e all'aggressione di patrimoni illecitamente accumulati.

12/09/2019





        
  



1+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)
01/11/2019
Santa Maria della Rocca: una sorpresa che ogni volta si rinnova (segue)
27/10/2019
Il Colli perde la gara con molti rimpianti. (segue)
15/10/2019
Allena la tua mente! Generali dà il via ai corsi di scacchi per le famiglie (segue)

Cronaca e Attualità

08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
27/10/2019
"Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo!" (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji