Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
mercoledì 16/10/2019    |   Ultimo aggiornamento ore 21:46    |   Lavora con noi    |  

Accordo Regione - Assofarm - Federfarma, interviene Valeria Senesi

Ascoli Piceno | Grazie al patto stipulato in marzo le farmacie diventeranno centri di servizi sanitari per il territorio. La candidata PD: "sono molto contenta, è stato realizzato un punto fondamentale del mio programma."

Valeria Senesi

"Con grande soddisfazione apprendo dagli organi di stampa che le farmacie diverranno centri di servizi sanitari per il territorio. Dei veri e propri presidi sociosanitari che assicureranno un' erogazione capillare di servizi al cittadino nell'ottica di una sanità più vicina alla gente".

A parlare è Valeria Senesi, candidata non eletta del PD alle ultime regionali, per la quale le farmacie come presidi ospedalieri e come imprese a valenza sociale erano il primo punto del proprio programma elettorale.

L'accordo sottoscritto a marzo tra la Regione, Assofarm, Federfarma e sindacati è stato reso operativo da un decreto del dirigente regionale del servizio salute.

"Alla luce dell'analisi dei costi e considerando che la sanità marchigiana è tra le migliori - spiega la Senesi - il ruolo delle farmacie diventa fondamentale per ridisegnare un sistema più efficiente e, soprattutto, meno costoso per la Regione Marche".

Dall'assistenza domiciliare integrata attraverso la messa a disposizione di operatori, di farmaci e di fisioterapisti per specifiche prestazioni, al monitoraggio sulla distribuzione dei farmaci, all'erogazione dei primi interventi, dovrebbe essere questo il valore aggiunto della farmacia del futuro dislocata sul territorio regionale.

"Esiste uno studio della Federfarma - continua Valeria Senesi - che parla di un risparmio di costi tale da permettere un calo della spesa farmaceutica netta. Con le farmacie come presidio ospedaliero ci sarebbe un aumento del numero delle ricette e un calo dei ricoveri. Era importante attivare la massima collaborazione tra associazioni di categoria e Regione Marche. E questo accordo di marzo oltre a mostrare la sensibilità del nuovo governo regionale nei confronti dei bisogni dei cittadini, raccoglie in pieno l'idea individuata dalla sottoscritta quale priorità di questo territorio. Da non eletta non posso che essere contenta di vedere realizzato quello che rappresentava una parte del mio progetto".

12/05/2010





        
  



4+5=

Altri articoli di...

Politica

15/10/2019
Lettera inviata questa mattina da UGL ai vertici aziendali AV5 e Regionale Marche (segue)
12/10/2019
Orgoglio civico:"Prossime Regionali nelle Marche: sanità non come mucca da mungere" (segue)
29/09/2019
Il gazebo di Italia Viva in centro per lo ius culturae (segue)
13/08/2019
"Concorso regionale per medici di pronto soccorso eseguito ma tardano le chiamate di assunzione" (segue)
09/08/2019
Pellei sull'Affido Familiare "Pretestuoso, strumentale e vergognoso". (segue)
31/07/2019
Orgoglio civico"Sanità alle prossime elezioni regionali del 2020-fermatevi se potete!!" (segue)
08/07/2019
Il Comune era presente, con il suo Ufficio Politiche Comunitarie, a Zara (segue)
30/06/2019
Orgoglio civico:"Quale futuro per la Pediatria del Madonna del Soccorso?" (segue)

Ascoli Piceno

15/10/2019
Allena la tua mente! Generali dà il via ai corsi di scacchi per le famiglie (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
29/09/2019
Per il Colli era importante vincere e così è stato nel nuovo campionato d'eccellenza. (segue)
24/09/2019
IL VESCOVO, MONS. GIOVANNI D'ERCOLE, OFFICIA LA SANTA MESSA IN ONORE DI SAN MATTEO (segue)
12/09/2019
Reati Contro Il Patrimonio E Riciclaggio. (segue)
09/09/2019
Controlli della Polizia Stradale. Nel mirino Alcool, Droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)
28/08/2019
Truffa ai danni dell'INPS (segue)
23/08/2019
Cittadino polacco indagato per maltrattamenti familiari (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji