Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
lunedì 17/02/2020    |   Ultimo aggiornamento ore 19:59    |   Lavora con noi    |  

Biofach, il biologico marchigiano in fiera dal 21 febbraio a Norimberga

Ancona | La partecipazione all'esposizione tedesca riveste un'importante occasione per l'economia marchigiana per promuovere le aziende biologiche e le loro produzioni.

Il biologico marchigiano si trasferisce a Norimberga dal 21 al 24 febbraio per la fiera Biofach, il Salone Internazionale del biologico che rappresenta uno dei più importanti appuntamenti fieristici mondiali per le aziende agricole biologiche, cosmesi e prodotti naturali.
Un evento a cui la Regione da alcuni anni partecipa con crescente interesse da parte degli operatori del settore che trovano nell'esposizione tedesca un'importante occasione per promuovere le aziende biologiche e le loro produzioni, realtà rilevante nell'economia marchigiana.

Il salone, con 2.600 espositori e circa 45.000 visitatori, si caratterizza per freschezza, internazionalità e forza innovativa, rendendo Biofach l'evento pilota mondiale del biologico. L'edizione dello scorso 2007 ha confermato la leadership della fiera nel settore con un numero record di visitatori, 45.520 (aumentati del 20 per cento, rispetto al 2006) - due terzi dei quali dall'estero - provenienti da 112 paesi. La manifestazione eccelle anche per numero di espositori, ben 2.565, di cui il 68 per cento stranieri su un'area di 41.823 metri quadrati.

Il biologico è un settore in crescita costante nelle Marche che ha saputo muoversi con capacità di fare impresa, commercializzare e internazionalizzarsi.
Tra le produzioni di eccellenza presenti al Biofach, riconosciute a livello nazionale e internazionale, ci sono l'olio, il vino, la pasta, i cereali, i legumi e altri prodotti che già alimentano una crescente corrente di esportazioni ovunque.

Negli anni le coltivazioni biologiche sono cresciute raggiungendo nel 2006 la superficie di 62.400 ettari pari al 12 per cento della Sau regionale. All'aumento delle superfici ha corrisposto una crescita degli agriturismi bio, oltre 120, il 17 per cento degli agriturismi regionali.
La realtà produttiva della regione e le sue aziende è ormai nota in Italia e nel mondo e rappresenta una garanzia per i consumatori. 

19/02/2008





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Fuori provincia

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
28/12/2019
Le Marche terra di presepi (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji