Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
mercoledì 18/01/2017    |   Ultimo aggiornamento ore 19:24    |   Lavora con noi    |  

Medicina molecolare. Alla "Filarmonica" il convegno della nuova associazione di ricerca maceratese

| MACERATA - Per realizzare un progetto di sviluppo industriale sulle biotecnologie che porti ad un laboratorio vengano messe a punto nuove molecole utili alla terapia e diagnosi in campo oncologico".

L'ACOM, la società a capitale misto, pubblico e privato, promossa alcuni anni fa dalla Provincia per potenziare sul territorio maceratese le strutture per la lotta ai tumori, ha indirettamente favorito anche la crescita di una cultura e di una sensibilità in campo oncologico e, più in generale, della salute. Nella stessa città di Macerata sono sorte alcune associazioni private, sia di volontariato, sia di ricerca. Una di queste è la "Dream Mc", associazione sorta nel 2003 che opera nel campo della medicina molecolare. Ancora poco nota sul territorio, essa è però già conosciuta da numerosi ricercatori di diverse università italiane e straniere. 

Obiettivi ed attività della Dream Mc saranno presentati venerdì prossimo (11 febbraio) alle 18 in un convegno che la stessa associazione ha organizzato,  con il sostegno della Banca delle Marche e della Fondazione Carima, presso il teatro della Filarmonica, in via Gramsci a Macerata. Tema dei lavori: "Nanotecnologia e Micropet"; a parlarne sarà uno dei maggiori specialisti europei, l'inglese Leonard Fass. Con lui interverranno anche diversi ricercatori che stanno lavorando al progetto avviato dall'associazione maceratese e Nicola Colonna, presidente della Drem Mc.

"L'obiettivo specifico della ricerca condotta dalla nostra associazione - sottolinea il presidente - è di realizzare un progetto di sviluppo industriale sulle biotecnologie che porti ad un laboratorio dove, attraverso la sinergia tra biogenetica, radiofarmacia e fisica applicata, vengano messe a punto nuove molecole utili alla terapia e diagnosi in campo oncologico".

09/02/2005





        
  



4+5=

Altri articoli di...

Fuori provincia

17/01/2017
Urbinati: “Promuovere manifestazioni che valorizzino i prodotti marchigiani” (segue)
17/01/2017
Area di Crisi del Piceno: la Casini “rassicura” Castelli: «Ognuno svolge il proprio ruolo» (segue)
17/01/2017
Emergenza Neve nelle zone colpite dal Terremoto (segue)
10/01/2017
Venerdì 13 gennaio CRUDI&Bollicine al ristorante Gusto TrePuntoZero (segue)
10/01/2017
Smascherato e Denunciato Pirata della Strada nel Fermano. (segue)
05/01/2017
Papa Francesco incontra le comunità colpite dal sisma (segue)
03/01/2017
“Il Ceppo di Natale”, l’ultimo gioiello di Antonio De Signoribus, a Petritoli (segue)
03/01/2017
Mobilità ciclistica e cicloturistica, Anna Casini: “Una Rete Ciclabile Regionale” (segue)

Nella Chiesa privata di Sinéad O'Connor

Sinéad O' Connor "I'm not bossy, i'm the boss"

Paolo De Bernardin

Il bianco degli alberi di Guido Armeni

L'esposizione mette a fuoco un'attività sviluppata su direttrici nazionali e internazionali e frutto della presenza in gallerie e enti pubblici.

Andrea Carnevali


Io e Caino