Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi
sabato 29/02/2020    |   Ultimo aggiornamento ore 19:59    |   Lavora con noi    |  

Il Pagliare in superiorità numerica si fa raggiungere e pareggia una gara che poteva vincere

Spinetoli | Nonostante il terreno di gioco e il gran vento il Pagliare in vantaggio con una bella rete di Picciola si fa raggiungere dalla Sangiustese in inferiorità numerica per l'espulsione del suo regista.

di Nicola Lucidi

Pagliare – Non è stata una bella gara sotto tutti i punti di vista. Condizionate ancora dal terreno semi arato e i diversi obiettivi delle due squadre.Il Pagliare, rinato dalla sofferta, ma meritata vittoria di Montottone, e la candidata alla promozione, Sangiustese.

La gara ha preso subito il piglio giusto per i ragazzi di mister Poli che pur privi di Massi, Picchini e gli acciaccati, Mariani e Palma, hanno dato tanto in campo, consapevoli dell’importanza della posta hanno subito pigiato il piede sull’acceleratore con il vento a favore chiudevano gli ospiti nella loro metà campo. I locali passano in vantaggio con uno splendido gol del bomber Picciola e la superiorità numerica per l’espulsione del regista ospite, la squadra di mister Poli non riesce a chiudere la gara e nella seconda parte si fa raggiungere da un rigore concesso con molta generosità dal direttore di gara.

Un arbitro ottimo nella prima parte di gara, scadente nella seconda con molte punizioni invertite, forse per il gran lavoro ed il vento che trasportava il pallone. Ad iniziare subito le danze era il Pagliare già all’11Bizzarri provava da palla piazzata al limite area il tiro a porta ma la traiettoria era sbagliata e la sfera terminava sopra la porta di Paniccià. Su rovesciamento di fronte Santagata impegna Peroni alla parata. Il Pagliare riprende a giocare, Quinzi ha l’occasione per sbloccare il risultato, portatosi in area prova il tiro a porta, ma manda fuori.

E’ Picciola da palla piazzata decentrato sulla sinistra fa passare il cuoio sopra la barriera e superare Paniccià e porta in vantaggio il Pagliare. Subito dopo gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione di Cerbone che sferra un pugno all’avversario. Il Pagliare non ne approfitta anche se ha più occasioni per raddoppiare come al 35’ Bizzarri da palla piazzata impegna Paniccià alla parata a terra. La gara non è più bella. Gli ospiti si scagliano sui locali senza contegno ed a farne le spese il giovane Tamburrini che esce con tre spacchi al polpaccio, numerosi punti di saturazione, causati dai tacchetti.

Nella ripresa il copione è lo stesso. Il gran vento ed il terreno non permettono ai giocatori di controllare bene la sfera ed al 12’ st. Quinzi lancia in avanti Picciola che entrato in area il vento rallenta la corsa della sfera e Paniccià può uscire e bloccare.

Ancora i locali in avanti con Nicolosi e Quinzi a provocare brividi agli ospiti, ma non riescono ad addomesticare la sfera per colpa del vento e l’occasione sfuma. Gli ospiti si fanno minacciosi in avanti sfruttando il vento ed al 25’st. Mozzarecchia controlla la sfera, si gira e calcia a botta sicura a porta, il palo gli nega la rete.

Subito poi, Peroni in uscita salva una brutta situazione, ma il gol è nell’area. Su una mischia  Santagata con al fianco Luciani cade e per l’arbitro è rigore che Pignotti realizza. Il Pagliare ha l’occasione per riportarsi in vantaggio con Eutizi servito da Quinzi ma la deviazione di testa è leggera e Paniccià para.     

 Pagliare: Peroni, Bizzarri, Balestra,Luciani,Colonnelli, Nicolosi, Quinzi, Spigonardi, Picciola (20’st. Palma), Tamburrini (42’pt.Mariani),Romagnoli (10’st. Eutizi). A disp.: Spinozzi,  Bastioni, Sabatini, Acciaroli.  All.: Poli.

Sangiustese: Paniccià,Simoni (32’st. Pignotti), Lattanzi, Cocciaretto,Ionni,Silvestri, Frascerra, Iommi, Bernabei, (30’pt. Mozzorecchia), R. Cebone, Santagata. A disp.:Pagliarini, Garbuglia, Olszewski,Temperini, F. Cerbone. All.: Carbone.  

Reti:16’pt. Picciola, 35’st. Pignotti ( R ) 

Arbitro: Scarpetti di S. Benedetto del T.

 Note: Spettatori 250 circa, recuperati 2 ’+ 5 ’, calci d’angolo 3 per parte. Ammoniti:Quinzi, Cocciaretto, Iommi. Espulsi: Al 22’pt. R.Cerbone (S)per aver dato un pugno all’avversario, al 35’st. Luciani (P) per doppia ammonizione.   

07/03/2015





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Sport

19/01/2020
GROTTAMMARE - ANCONITANA 1 - 3 (segue)
13/01/2020
SAN MARCO LORESE - GROTTAMMARE 1 - 0 (segue)
05/01/2020
GROTTAMMARE - SASSOFERRATO G. 1 - 0 (segue)
05/01/2020
Un Porto D'Ascoli super vince e convince contro il Marina con 4 reti (segue)
04/01/2020
Un buon Centobuchi cede ai colpi precisi della Civitanovese. (segue)
28/12/2019
Grottammare Calcio chiude l'andata (segue)
22/12/2019
GROTTAMMARE - AZZURRA COLLI 0 - 0 (segue)
08/12/2019
GROTTAMMARE - FORSEMPRONESE 1-2 (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji